News

5 piatti che potete mangiare solo in un catering street food

Il cibo di strada è sempre più laboratorio gastronomico dove recuperare e reinventare piatti tradizionali ma anche sperimentare nuovi sapori e abbinamenti. Ecco cinque ricette originali ideate da altrettanti street chef, servite solo dai loro food truck

Lo street food è cibo gourmet. Il cibo di strada si è trasformato negli ultimi anni e da piatto povero e poco valorizzato è diventato prodotto di qualità, capace di presenziare alle cerimonie e agli eventi più esclusivi. Anche quando rimane legato ai piatti tradizionali e alle specialità regionali, alza l’asticella del gusto ricercando il Km 0 e il presidio slow food o riscoprendo tipicità quasi dimenticate. Non solo. Lo street food, oggi, è anche creatività. A bordo dei food truck e nei loro laboratori si preparano ricette esclusive, frutto di ricerca e sperimentazione: nuovi impasti, abbinamenti originali, metodi di cottura alternativi per fornire ai clienti esperienze uniche. Nulla da invidiare a ristoranti molto più quotati nell’immaginario collettivo.

Qualche esempio? Ecco qui sotto 5 piatti che potrete mangiare solo da un food truck. Cinque proposte nate dalla fantasia di uno street chef e che potrete offrire ai vostri ospiti solo con un catering street food.

 

Raw di Strabone

Strabone è un food truck della Valtellina specializzato in carne alla griglia. Oltre ai piatti tipici del barbecue, propone per i propri catering alcune ricette gustosissime e del tutto originali. È il caso della Raw (nuda e cruda): freschissima tartare di manzo Piemontese servita su midollo grigliato. La carne viene leggermente affumicata, condita con olio, sale e pepe, insaporita con una scorza di lime e appoggiata su un succulento midollo di manzo passato sulla griglia. Il tutto viene poi guarnito con una croccante cialda di Parmigiano. Eccezionali il contrasto il caldo/freddo e quello dato dalla parte grassa del midollo con la magrissima carne piemontese.

 

Tris di finger food di MiVà

Michele Vavassori è un giovane chef bresciano entrato nel mondo dello street food catering nel 2020 con il food truck MiVà. Laureato in Scienze e tecnologie ristorative, è specializzato in banchettistica e finger food. Tra le sue creazioni più recenti questo delizioso tris di pesce: Tonno fresco con semi di sesamo su crema di piselli e lime con limone candito; Salmone affumicato con erba cipollina su crema di carote e zenzero; Polpo scottato con edamame e pomodorino confit su crema di patate e salvia. Una composizione gustosa, elegante e colorata.

 

Viola di Mare di I Retro'Datati

Questo panino gourmet è stato ideato da I Retro’Datati, un’altra piacevolissima new entry nel mondo dello street food, con sede a Meolo (Venezia). È una schiacciata artigianale all'olio con salmone scozzese leggermente affumicato, insalata di cappuccio rosso, lattuga, salsa tzatziki, ravanelli, miele d'acacia e lillà di maionese. Ogni sua componente è finalizzata a raggiungere questo risultato eccellente: il contenitore è un pan focaccia all'olio a lievitazione medio bassa, studiato per assorbire le salse senza bagnare il pane; il gioco tra salse e verdure esalta e al tempo stesso mitiga il gusto deciso del salmone scozzese; ravanello e lime entrano nella masticazione aggiungendo croccantezza e sentori lievemente agrumati; la rotondità del gusto raggiunge la propria completezza dopo pochi istanti di masticazione col garbato riequilibrio del miele d'acacia, che diventa quasi una glassatura dell'insieme. Infine, la crema viola, la cui colorazione è ottenuta con procedimenti naturali e che si accompagna agli altri cromatismi della farcitura rendendo questo panino unico anche alla vista, regala un gustoso finale che riporta alle onde marine e ai venti salini.

 

Calabriotto di Calabriotto

Restiamo sui panini gourmet con il Calabriotto, studiato dall’omonimo food truck con sede a Bologna per racchiudere in un unico hamburger i sapori più tipici della Calabria. Il pane è quello casareccio di Tessano, a lievitazione naturale, cotto nel forno a legna, proveniente da una piccola frazione di un comune in provincia di Cosenza. La base è composta da un burger di suino Nero di Calabria, razza autoctona allevata allo stato brado o semi-brado. A fare da contorno, il piccante della tipica Nduja, il sapore filante della provola silana “piastrata”, le cime di rapa affogate alla calabrese e una mousse di cipolla rossa di Tropea Igp. Il risultato è il sapore deciso tipico della cucina calabrese e un viaggio attraverso le sue tradizioni gastronomiche.

 

Gnocchi del mago di Bobson

Nato nel 2016, il food truck milanese Bobson ha una cucina in continua evoluzione e oggi propone menu ampissimi che vanno dai primi piatti ai panini gourmet, dall’hamburger al pastrami, fino ai panettoni gastronomici, di salumi o pesce, realizzati durante il periodo natalizio, anche con servizio delivery. Le loro esclusive più originali sono però i piatti a base di gnocchi di patate, caratterizzati da condimenti tanto gustosi quanto insoliti. Un esempio su tutti? Gli gnocchi del mago, conditi “alla carbonara”, con tanto di guanciale (di Norcia) croccante, ma senza uovo: il tipico colore giallo è dato infatti da una saporita crema di parmigiano reggiano e curcuma.

Il nostro staff è a tua disposizione

per qualsiasi domanda o richiesta di informazioni